Stampa

Don Gian Pietro Fanari

Nato a Terralba il 30 settembre 1941 è ordinato sacerdote a Terralba da S.E. Mons. Antonio Tedde il 6 settembre 1969 e nominato il 22 novembre dello stesso anno viceparroco a Sardara. Dal 1978 è stato anche parroco nel Santuario diocesano di S.Maria Acquas. Don Gian Pietro Fanari riceve la nomina di Parroco della comunità di San Pio X il 1 gennaio 1996,  ma il suo ingresso avviene il 10 febbraio alle ore 16,30.

Durante il suo ministero oltre che della pastorale si è occupato di curare il restauro degli immobili. Qualche tempo dopo il suo insediamento vengono avviati i lavori di restauro della cripta ai quali collaborano gli iscritti al circolo adulti che forniscono gratuitamente la manodopera. Si rifà il palco, si esegue una camera d'aria lungo i muri perimetrali, viene rifatto l'impianto elettrico e sostituite le porte d'ingresso per renderle conformi alla normativa CEE sulla sicurezza. Il palco viene corredato di nuovi tendaggi. Ultimati questi lavori, la Sala Incontri S. Pio X è pronta per accogliere convegni, riunioni, incontri di catechismo, mostre, recital. Una parte dei locali viene riservata al Circolo Adulti, al quale si accede con il tesseramento all' ANSPI. La sede ristrutturata viene inaugurata il 24 novembre 1997.

Il circolo ANSPI S.Pio X, in seguito alla domanda inoltrata alle autorità il 16 gennaio 1998, viene iscritto nel mese di marzo dello stesso anno al Registro del Volontariato. Lo statuto del circolo viene registrato a Sanluri il 25 giugno 1998. Importante modifica è stata l'eliminazione della gradinata esterna destra, che era uno dei precedenti accessi posteriori della chiesa, da cui sono stati ricavati due ambienti: uno nella cripta e uno nella chiesa.  Quello superiore è costituito da una camera e due servizi con antibagno. La saletta viene utilizzata come sala per i ministranti e all'occorrenza in quanto è stata arredata con un grande tavolo n noce, per riunioni o per la preparazione degli addobbi floreali per la chiesa. 

L'ex sala ministranti è stata adibita ad ufficio parrocchiale con ingresso esterno dal pronao. Un nuovo impianto di amplificazione voci ha sostituito il precedente ormai poco efficace. Il tetto della chiesa che necessitava di urgente manutenzione è stato impermeabilizzato e dotato di grondaie nuove. Tuttavia per risolvere in via definitiva il problema dell'umidità che puntualmente si presenta in alcune cappelle occorre ricoprire il tetto. Il preventivo per realizzare una copertura con lastre di rame è di lire trecento milioni e per potervi far fronte il parroco ha proposto l'iniziativa "Offri un metro di tetto alla tua chiesa" con un contributo di duecentomila lire. 

Per quanto riguarda l'oratorio di Via Morandi si può dire che la generosità dei parrocchiani ha permesso il completamento dei campi da tennis, di pallavolo e degli spogliatoi. 

La permanenza a Guspini di Don Fanari è stata contrassegnata da diverse iniziative pastorali. Ricordiamo un ciclo di incontri inter parrocchiali per catechiste e la novena Natalizia che viene celebrata anche in orario pomeridiano.

Instaurare Omnia in Christo

Orari e informazioni

Cristo in croce

Orari delle Messe e di altri eventi, informazioni generali e indirizzi utili

 

Galleria Foto

Vetrata

Alcune immagini della Chiesa, delle Vetrate tematiche e della cripta

NEWS & EVENTI

Segnalatori Settimanali

A disposizione di tutti i fedeli il foglietto settimanale con il Calendario Liturgico.

Leggi tutto...

Online il nuovo Sito

Finalmente online il nostro nuovo sito, con tante informazioni utili, foto ed eventi. Buona navigazione!

INFORMATIVA:Utilizziamo i cookie per fornirti i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Vedi la Cookie Policy